La rivoluzione innovativa degli spazi di lavoro e lo smartworking

Via Copernico, 38

MILANO

Per maggiori info:

La rivoluzione innovativa degli spazi di lavoro e lo smartworking

Data

29/5/2016

TESTATA
Radio 105

DICONO DI NOI

Comprendere le logiche che sottendono alla rivoluzione dello smartworking e alla nascita di spazi come quelli dell’ecosistema di COPERNICO non è sempre ovvio e immediato, per questo è necessario essere accompagnati alla scoperta di questa nuova realtà.

 

Ci ha provato Pietro Martani, ceo di COPERNICO – Where Things Happen, ai microfoni di Radio 105, ospite di Kris & Kris nella loro trasmissione domenicale Kris & Love.

 

Cosa significa smartworking, cos’è il lavoro intelligente? Martani spiega che fondamentalmente consiste nel passaggio dal controllo alla valorizzazione del talento, un vero e proprio cambiamento culturale che segna la fine di un’era, quella del cartellino!

 

 

Ascolta qui la prima parte dell’intervista!

 

Smartworking è un concetto che sempre più spesso viene legato a quello di coworking. Ma qual è la differenza? Cosa significa creare dei luoghi di lavoro “simpatici” in cui si crea una community di professionisti con competenze diverse in settori diversi che si trovano a condividere non solo spazi ma anche idee?

 

La risposta la dà Martani nella seconda parte dell’intervista: ascoltala qui!

 

La rivoluzione del lavoro passa in primis dalle persone, che non trovano più realizzazione all’interno di un’azienda, ma piuttosto la cercano nelle loro passioni. Ecco aprirsi un nuovo orizzonte futuro, caratterizzato dalla fine delle grandi strutture organizzate a favore di ecosistemi interessanti in cui il lavoro diventa fluido.

 

Scopri la sua visione e gli scenari futuri che immagina per l’Italia, ascolta qui la terza parte!

 

I nuovi luoghi di lavoro diventano così spazi dove nascono nuove opportunità e idee creative, ma non solo, anche nuovi rapporti, nuovi business e perchè no, anche qualche storia d’amore!

 

Cosa ne pensa ill ceo di COPERNICO di questo? Scoprilo nella quarta parte della sua intervista!

 

In conclusione cosa si può fare per migliorare il panorama lavorativo e di produttività in Italia? Bisogna evolvere e cambiare mentalità, agevolare l’innovazione e investire nel concetto di community.

 

Ascolta qui l’ultima parte della sua intervista!

 

 

ULTIMI ARTICOLI SU DI NOI:

#IAMCOPERNICO