Tra tecnologia e creatività. Intervista a Marianna Ghirlanda

Via Copernico, 38

MILANO

Per maggiori info:
Marianna Ghirlanda Google Mashable Social Media Day

14 Jul Tra tecnologia e creatività. Intervista a Marianna Ghirlanda

Aspettando il Mashable Social Media Day, a Milano dal 19 al 21 ottobre, iniziamo a conoscere meglio alcuni dei relatori che prenderanno parte a questa nuova edizione dell’evento più digital che ci sia.

Oggi tutti possono essere comunicatori, grazie agli strumenti digitali che sono messi a disposizione per ciascuno di noi. Ma quali sono i segreti per comunicare con successo? Esiste una formula magica? Abbiamo chiesto a Marianna Ghirlanda, Head of Creative Agencies at Google, che il 19 ottobre prossimo parteciperà come speaker al Mashable Social Media Day di Milano, di aiutarci a capire il ruolo della creatività all’interno di una campagna di comunicazione digitale.

Marianna Ghirlanda, dal 2011 in Google si occupa delle relazioni con le agenzie creative e dei progetti speciali con particolare focus su YouTube. Lavora ogni giorno al fianco di brand e agenzie, per aiutarle a sfruttare al meglio tutte le potenzialità di YouTube. Dopo la laurea in architettura con specializzazione in ergonomia e un master in marketing ha iniziato la sua esperienza lavorativa come designer. Nel 2001 si è avvicinata al mondo della comunicazione lavorando per 10 anni in agenzie creative in Italia e all’estero. In Google Italia fa anche parte del team che si occupa dei rapporto con il terzo settore.

Creatività e comunicazione digitale come leva per il successo: quanto i due fattori possono essere lasciati al caso e quanto invece devono rientrare in un progetto strategico?

La creatività è l’ingrediente più importante di ogni campagna di comunicazione. Il digitale amplifica questa importanza, perché offre strumenti nuovi particolarmente efficaci sia da un punto di vista della realizzazione della creatività, sia per la possibilità di rendere la comunicazione più rilevante per gli utenti che ne fruiscono. Questo è possibile grazie a una tecnologia dinamica che permette di raggiungere le persone nel momento in cui sono più interessate a entrare in contatto con un brand.

Quali sono i trend che caratterizzeranno questo settore nei prossimi anni?

I video online, in particolare via dispositivi mobili, saranno sempre più determinanti per una campagna di successo. Quello a cui stiamo assistendo è un avvicinamento sempre più efficace di contenuti di qualità e advertising. Questo grazie, mi riferisco a YouTube, ai creatori di contenuti che riescono a stabilire una relazione forte e molto autentica con il proprio pubblico. Realtà virtuale e video a 360 gradi sono oggetto di grande attenzione dal mondo della pubblicità e marcano in un certo senso i confini attuali del settore. Un ulteriore stimolo arriva dalle tecnologie di machine learning, che sono sempre più presenti a supporto della creatività.

Qual è per te l’ambiente di lavoro ideale e il valore di un ufficio che facilita la collaborazione e il fluire dell’innovazione?

L’ambiente di lavoro ideale è quello in cui tecnologia e creatività riescono ad arricchire i processi e valorizzarsi reciprocamente. Se penso a una campagna pubblicitaria online, la migliore collaborazione è quella che tiene conto delle possibilità offerte dal digitale e fin dalle prime fasi creative rende l’innovazione un elemento distintivo, un punto di forza. La condivisione delle informazioni, degli insight messi a disposizione dagli analytics per esempio, sono un altro elemento che in fase di misurazione permettono di ottimizzare ancora una volta le scelte creative. Si tratta quindi di una contaminazione continua tra tecnologia e creatività.

Francesca Zuffi

E tu hai già usufruito dello speciale sconto Copernico per partecipare al Mashable Social Media Day + Digital Innovation Days? Acquista subito il tuo biglietto, per te costa il 30% in meno! CLICCA QUI!


<
Tieniti aggiornato! Iscriviti alla nostra newsletter.


#IAMCOPERNICO